Filosofia e Scienze umane Filosofia e Scienze umane
indietro
Materiale Didattico

Filosofie del virus 2 – Né allarmismo né ottimismo: il pensiero di Esposito, Ferraris, Nancy e Badiou


Se la posizione di Giorgio Agamben (scheda 1) sottolinea i rischi politici e gli aspetti più inquietanti dell’epidemia, vi sono altre voci che hanno visto nel Coronavirus una opportunità positiva per modificare gli attuali assetti di potere e costruire un mondo migliore.

Prima di approfondire queste posizioni (scheda 3), però intendiamo analizzare il pensiero di alcuni autori che si confrontano criticamente con la pandemia pur senza eccedere né nel pessimismo né nell’ottimismo.

Ti potrebbero interessare anche